A proposito di me e del Teatro Alchemico

Claudita Fanni Fertino

Facilitatrice di Teatro dell'improvviso, Coach ed Alchimista postmoderna.


Nata a Torino, una città con un'incredibile tradizione esoterica, ho vissuto in Francia, Inghilterra e India e poi mi sono trasferita in Grecia.

Dopo questa personale "Odissea" al femminile, ho messo radici sull'Isola greca di Skopelos.  


Sono stata introdotta al potere del teatro molto giovane e sono diventata appassionata di teatro e improvvisazione del corpo con Isaac Alvarez secondo la scuola francese di Jacque LeCoque; mentre esploravo e curavo me stessa imparando flamenco, tango, yoga ed aikido, ho studiato teatro con un approccio gestaltico all'Istituto Teatrale Europeo di Roma ed incorporo nella mia proposta “ALCHIMIA IMPROVVISA “ anche alcune tecniche del Teatro sociale di Augusto Boal.

Grazie a ciò, sono entrata in contatto con l' East Side Institute di New York dove ho completato la International Class in Social Therapy, un approccio radicalmente umanistico allo sviluppo umano che si riferisce a persone di tutte le età e circostanze di vita come attori sociali e creatori della loro vita.


Conduco residenziali e sessioni online.


Usando l'improvvisazione teatrale, giochi e rituali creo un ambiente sicuro in cui le persone possano mettersi alla prova e con un metodo non convenzionale, irrazionale e creativo che li avvicini ai loro obiettivi.

Associata e rappresentante per l'Italia dell East Side Institute di New York, continuo la supervisione e lo sviluppo personale attraverso il programma "Developing accoss

Border"


Giocando insieme superiamo ostacoli emozionali superficiali e più velati ed attraversiamo le'attuali metaforiche "Colonne d'Ercole” emotive, apriamo i nostri orizzonti e spostiamo i nostri limiti. Come bruco, diventiamo farfalla.

Un po 'per divertimento, un po' per magia.


"Je suis un passeur", sono una traghettATTRICE ;-)

Dicono del Teatro Alchemico e di me ...

Non so dire come sia avvenuto il “Click “ in me, sicuro è che c'è stato !  Durante i giorni di residenziale mi sono sentita "a casa" lontano da casa, senzazione che non provavo da tempo, qualcosa mi ha permesso di liberarmi  di quella paura che non ha senso ma c'è. be, in quei giorni non l ho provata e dopo il residenziale sono entrata nel flusso e sono riuscita a dire di si a situazioni nuove che mi hanno catapultato a contatto con persone mai conosciute a condividere progetti e emozioni .

Non sono più la donna che è entrata nella stanza con il tappeto coperto di oggetti imprevedibili e che si é chiesta 

...ma cosa ci faccio qui ?... Grazie! Monica C. Italy

"Durante il Residenziale, ho sentito che qualcosa cambiava, come se si fosse liberato qualcosa dalle profondità. Ho sentito che unire le differenze creava qualcosa di speciale in me che non ti so descrivere ma che so che è successo."  Laura R. Italy

“ Il Residenziale mi ha dato slancio! Quasi da subito ho sentito in me una forza maggiore "nell'espormi" , nel comunicare contenuti in cui credo. Mi ha permesso una svolta emotiva di cui avevo bisogno. Sono tornata alla mia centratura arricchita di ogni momento del corso . Momenti che hanno portato informazioni a quella me "conosciuta". E stata una sorpresa ed una magia ! Dio benedica te e Fred Newman! ” Ester V. Italia

"Ho scritto un diario durante il nostro residenziale e ho usato la parola "magica "per descrivere Claudita, un'altra parola che ho usato piu molte volte in relatione a  lei è" verità ".Questa può essere una parola difficile quando viene applicata al dogma, all'ortodossia, alla politica ecc., ma lei è una veggente di verità e condivide la verità, che è un ruolo potente. È in grado di attirare la gente verso il cosmo. Giocare con lei ha avuto un effetto significativo su di me, ha attivato una speranza, è un catalizzatore di una buona energia" Jared F. Canada,

Lo ricorderò per sempre, eravamo sedute insieme all'ombra di un caldo imprevisto quando Claudita ha fatto una sorta di annuncio... Non ho mai riso così forte!

In quel momento ho anche visto la sua profonda e leggera saggezza, la sua capacità di vedere le cose in un modo che gli altri non possono, non vogliono, non sanno. Lei vede con tanta chiarezza e sostiene gli altri nel vedere da nuove prospettive. "Nicola P. New Zeland

Copyright @ All Rights Reserved